Wildfire Italia – Fuoco Selvaggio

'Per un mondo libero da armi nucleari' perchè chiunque ha nozione e coscienza di che cosa vuol dire un'esplosione nucleare si rende conto che disporre di migliaia di ordigni nucleari è stupido

Archive for giugno 2009

UE: Un mondo senza armi nucleari è possibile?

Posted by albagiorgio su 18 giugno 2009

Elezioni Europee 2009

Un mondo senza armi nucleari è possibile?
Sicurezza e difesa – 23-04-2009 – 16:44

L’aumento delle armi di distruzione di massa rappresenta una minaccia globale. Giovedì il Parlamento Europeo discute su come rafforzare il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari e il ruolo dell’Unione Europea. Secondo te è un obiettivo raggiungibile? Come si può fare? Partecipa al dibattito on-line!

Se dopo la caduta del muro di Berlino la paura sembrava fosse destinata a finire, dal 2005 la preoccupazione per la corsa agli armamenti nucleari è forse addirittura aumentata. Dall’ultima riunione  dei membri del Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, nel 2005 a oggi, la tensione non ha fatto che aumentare. basta pensare all’annuncio dellaCorea del Nord sul suo test nucleare e all’Iran con il suo un programma di arricchimento dell’uranio. E l’Unione Europea non è certo estranea.

Ma la Commissione Esteri del Parlamento Europeo vede anche segnali positivi. All’inizio di aprile a Praga, il presidente americano Barack Obama ha assicurato che gli Stati Uniti si impegneranno per un mondo senza armi nucleari.
Anche Francia e Regno Unito stanno gradualmente riducendo i loro arsenali.

L’UE deve scendere in campo

La verde tedesca Angelika Beer chiama l’Europa ad un maggior impegno: “I più grandi leader mondiali sono favorevoli al disarmo nucleare. È arrivato il momento che l’Europa assuma un ruolo di guida nel mondo”. La proposta è di adottare una Convenzione sulle armi nucleari che faccia da modello a un definitivo trattato di disarmo.

L’eurodeputata lamenta che “non tutti i Paesi UE sono seriamente intenzionati ad abolire le armi nucleari” e li mette in guardia di non prendere la relazione del Parlamento come “uno sterile elenco di intenti”.

“Un mondo senza armi nucleari è non solo desiderabile ma anche possibile. Lo sviluppo di energia atomica e soprattutto la disponibilità di armi nucleari costituirà sempre un pericolo per tutti”.

Più accertamenti e maggiori poteri all’Agenzia Internazionale Energia Atomica

Il rapporto richiama l’impegno UE annunciato nella “strategia contro la proliferazione delle armi di distruzione di massa” del 2003, rivolgendo alcune raccomandazioni al Consiglio in vista della conferenza di riesame del Trattato che avrà luogo l’anno prossimo:

  • migliorare e rinforzare i controlli sul rispetto degli accordi internazionali;
  • mettere la produzione, l’uso e il ritrattamento di tutto il combustibile nucleare sotto il controllo dell’Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica di Vienna;
  • istituire un trattato che ponga fine alla produzione di materiale fissile per scopi militari.


Fondamentale anche il dialogo internazionale, come raccomandato dai membri del Congresso americano e del Parlamento Europeo riuniti a Praga dal 18 al 20 aprile per il “dialogo legislativo transatlantico”: tutti d’accordo sul fatto che “il problema va affrontato insieme” e che “l’armamento nucleare dell’Iran non è accettabile”.

UE: Sondaggio Parlamento Europeo su armi nucleari

UE: Sondaggio Parlamento Europeo su armi nucleari


Qual è il tuo punto di vista?

A tuo avviso, come mettere fine alla proliferazione nucleare? Come per esempio convincere Corea del Nord e Iran ad abbandonare i loro programmi? I leader politici stanno facendo abbastanza? È possibile e desiderabile un mondo senza armi nucleari?
Partecipa al dibattito on-line!

Posted in Analisi, Fonte ufficiale, Online, Parlamento | Leave a Comment »